© Alessandro Virdis

Valorizzare la memoria storica e identitaria dell’ex borgo minerario dell’Argentiera, creando l’incontro tra tradizione e innovazione, attraverso un percorso artistico inedito e affascinante capace di coinvolgere e di emozionare: è questo uno dei principali obiettivi di MAR-Miniera Argentiera, il primo museo minerario a cielo aperto in realtà aumentata.

MAR è un progetto che coniuga la memoria storica e mineraria con l’esplorazione artistica offerta dalle innovazioni tecnologiche alla scoperta di un “museo liquido e aperto” che mette in dialogo gli spazi pubblici e privati, chiusi e aperti e racconta in modo inedito la storia dell’Argentiera attraverso un percorso emozionale e un allestimento pensato per crescere nel tempo e capace di coniugare conoscenza, cultura e divertimento. Un modello che mira proprio alla rivalutazione del territorio sperimentando nuove suggestive modalità di narrazione della memoria storica e identitaria dell’Argentiera che si sviluppa attraverso diversi percorsi ed esperienze.

 

MAR ospita tre allestimenti principali: il percorso museale parte con la visita alle mostre “Memorie” nell’antica Laveria e “SottoSopra” nel Pozzo Podestà e prosegue snodandosi attraverso gli edifici e i vecchi ruderi della borgata, popolata di installazioni artistiche, memorie di ieri e oggi sulla miniera, opere di “Argentiera in Augmented Reality”, visibili all’occhio umano grazie alla tecnologia dell’app di Bepart, scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone. 

DOWLOAD.gif
DOWLOAD.gif

comunicato

stampa

invito

DOWLOAD.gif

locandina

logo_MIBAC.gif
logo_anno-europeo2018.gif
logo_culturability19.png
logo_Unipolis19.png
logo_FondazioneSardegna.png
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • issuu
  • Black Pinterest Icon